Tuttimmaginati

Da sabato 20 settembre, durante gli orari di apertura del circolo,
sara possibili visitare la mostra
Tuttimmaginati
Quadri disegnati e cornici in legno fatte a mano
di Vanessa Bettucchi
Dai un Titolo ai Quadri:
visitando la mostra potrete dare un tito ad un’opera

“Quello che piacerebbe a me è che chi venisse a vedere i miei quadri li notasse… essi non sono una forma di tappezzeria umana… io disegno solo per l’incanto e per esprimere la bellezza e la varietà del mondo.
A me giunge la prima sorpresa, per gioco, e con una dedica…
Vorrei che la gente si vedesse in questo mondo, e desidero anche vedere questo mio mondo insieme alla gente. Tutti immaginati potrebbe non finire mai, sono i mai nati, sono i futuri, gli sconosciuti, tutti quelli non ancora incontrati, e coloro che non si sono visti…esistono solo disegnati qui, e per caso…Le bizzarre circostanze in cui sono immersi non sono che dei momenti, in cui l’occhio e la matita si sono messi d’accordo. Sono quel che uno può immaginare con la sua fantasia, sono storie aperte senza inizio nè finale… Il gioco è questo di poter essere suggeriti da un’immagine senza senso…
Dopotutto, beh, buon divertimento, e non abbiate paura, sono brutti ma non cattivi!” Vanessa Bettucchi
su Twitter: @Tuttimmaginati
su Tumblr: tuttimmaginati@tumblr.com
Vanessa Bettucchi:
Nata a Milano nel , da madre albanese e padre italiano.
Si è laureata in scultura e ha preso il Master Biennale in Terapeutica Artistica all’Accademia di Belle Arti di Brera a Milano.
Da anni si impegna a lavorare con gruppi di anziani, bambini e disabili come conduttrice di laboratori artistici.
Crede profondamente che l’arte sia un contributo indispensabile all’evolversi sociale, al benessere dell’individuo e della sua collettività.

Comments are closed.