Roda de choro especial

Roda de choro especial
martedì 21 maggio ore 21
con Arnaldo Savenago e Novos choroes
ARNALDO SAVEGNAGO E NOVOS CHORÕES –
gioco di parole sul genere “choro”, i “chorões” sono 5 componenti del gruppo Savegnago & Quintet, gruppo originario di Erechim, Rio Grande do Sul, Brasile.
Dal 2008, creato da Arnaldo Savegnago, si esibisce con composizioni inedite di questo particolare genere che unisce elementi del samba, musica popolare brasiliana e addirittura musica classica.

IL CHORO
Genere creato da una miscela di balli da salone europei (come scottish, valzer, minuetto, e soprattuto la polka) e musica popolare portoghese, con influenze di musica africana. In um primo momento, era solo un modo più emotivo, in lacrime, di interpretare una melodia, i cui operatori sono stati chiamati piangioni.
Come genere, il Choro ha perso forma solo nel primo decennio del secolo XX, ma la sua storia inizia verso la metà del XIX secolo, momento in cui la danza da saloni ha cominciato ad essere importata dall’Europa. L’abolizione del commercio degli schiavi nel 1850, ha provocato la nascita di una classe media urbana (costituita da piccoli commercianti e impiegati pubblici, solitamente di origine nera), classe solitamente più interessata a questo genere di musica.
In termini di struttura musicale, il Choro di solito ha tre parti, oppure due, posteriormente.
Pixinguinha era il nome principale del periodo tra 1897 – 1973, autore di più di cento Choros e uno dei più grandi compositori di musica popolare brasiliana. La sua importanza è stata tale che la Giornata Nazionale del Choro è stata istituita il 23 aprile, giorno del suo compleanno.      
La più forte spinta del período 1923 – 1980 è stata di Valdir Azevedo, con “Brasileirinho”, considerato l’inno nazionale del Choro.
Arnaldo Savegnago, compositore – Nella sua carriera musicale da chitarrista erudito, eclettico compositore e performer, ha prodotto opere di genere diversi, tra cui il Choro.      

Comments are closed.