Davide Berardi&Friends,

Davide Berardi&Friends
Venerdì 22 marzo ore 21:30
ingresso 4€
Torna al circolo la musica di Davide Berardi, il cantautore della provincia tarantina sarà protagonista con vari amici ospiti, cantanti e cantautori dalla comprovata qualità che suonando e cantando insieme a Davide sia brani originali della sua discografia che grandi classici della musica italiana e internazionale daranno vita a una serata da non perdere.

Davide Berardi
All’inizio degli anni 2000, nei seminterrati del suo paese, in un paio di band pop-rock, prova a scrivere i primi brani inediti. Poco dopo, ha iniziato a studiare privatamente canto moderno e a sperimentare le sue idee sulle ballate e i canti della tradizione pugliese. Un amore viscerale per la musica popolare, ha dato il la a questo concerto.
Col tempo, grazie alla “scuola” ed alle influenze del cantautorato, il bisogno di far convivere testi inediti con sonorità folk diventa punto focale del suo percorso.

Nel 2008 ha pubblicato “Cantinaria“, il disco d’esordio. Il titolo omaggia la band di amici che ha condiviso con lui i primi anni di questo percorso. Nel 2011, dopo l’incontro ed il sodalizio umano e artistico avvenuto due anni prima con Giancarlo Pagliara, assieme all’Appia Ensemble, hanno pubblicato “Balla ancora“, sintesi musicale della tradizione pugliese, rielaborata in un concerto live. Nel 2012 poi, insieme ad Antonello D’Urso è stata la volta di “Chi si accontenta muore“, un disco di svolta verso un cantautorato riconoscibile, che vede la preziosa presenza di artisti del calibro di Eugenio Bennato, Roy Paci, Mario Rosini ed altri, a fare da padrini a questo nuovo progetto.

Lavora a teatro come attore-cantante. Nel 2008 in MONDO G – Omaggio a Giorgio Gaber e dal 2009 a tutt’oggi in IO PROVO A VOLARE – Omaggio a Domenico Modugno di e con suo fratello Gianfranco, per la regia di Gabriella Casolari, spettacolo pluripremiato allo JOAKIMinterFest di Kragujevac (Belgrado).

Racconta attraverso le canzoni storie del quotidiano, esperienze significative che, lasciando segni, si contraddistinguono fra immagini e suoni estremamente efficaci, nel tentativo di trasmettere messaggi ed emozioni in maniera semplice e diretta.

Essere allo stesso tempo un musicista, un cantante, un autore, un corista, un cantautore, contribuisce ogni giorno a definire una personale dimensione stilistica, in virtù di un’ idea sulla musica, che è l’arte dell’incontro per eccellenza.
Un viaggio alla ricerca di se stesso, in cui la partenza e l’arrivo potranno anche essere lo stesso punto, dove i luoghi visitati e gli incontri fanno la differenza, in cui esiste una convivenza possibile tra poesia e ironia, tra sorriso e brivido, tra casa e infinito. Sono proprio le differenze a rendere esclusivi tutti gli incontri.

Frequenta il corso di “Canto jazz” presso il Conservatorio “G. Paisiello” di Taranto, sotto la guida di Larry Franco e si esibisce nei teatri, nelle piazze, nei club, nei pub, nei salotti e le cantine che incrocio sulla mia rotta … lo trovate li !

Tra i riconoscimenti più significativi che ho fino ad oggi ha ricevuto: Lucphonic (2013) Premio Lunezia (2013) Giuliett’ e Rome’ (2013) Coffee and Sound (2013) Voce Dal Ponte (2011) Festival di Musica Giovane (2009) Pratilò (2009) Terra di Sud (2006
http://www.davideberardi.it/
http://www.davideberardi.it/video/

Comments are closed.