CRUDITÈ di ROSKACCIO

CRUDITÈ di ROSKACCIO
Martedì 6 novembre ore 20:30
CRUDITÉ, assaggi di poesia nuda e cruda, artigianale, con la sola voce come condimento. Spettacolo conviviale, ipocalorico, adatto anche agli intolleranti.
Spesso si sente dire che con la poesia non si campa perché non ci si mangia, e quindi non si riempie la pancia. Niente di più sbagliato! E per dirvelo, che non c’è niente di più sbagliato, ecco questo reading in cui le poesie vengono spalmate, fatte a fettine, anche messe in forno e in insalata, e servite tra una portata e l’altra, oppure come antipasto, o come dessert, addirittura come piatto unico.
Tutto questo perché una volta alzati da tavola possiate dire “Ho qualcosa tra i denti?” “Si, una poesia”.

Roskaccio, al secolo Matteo Rusconi, nasce a Lodi nel 1979.
Poeta e operaio, performer autore di testi e di svariati reading, esordisce nel 2015 pubblicando l’album di poesie sonore ROSKACCIO, il singolo MADIDO e l’ep OPERA e nel 2017 pubblica la sua prima silloge intitolata SIGARETTE (Ed. Ilmilibro)
Alcune sue poesie sono apparse in varie antologie, tra le quali Poesie Sull’Acqua (2015, Ed. StreetLib), NOvecento Non Più (2016. Ed. La Vita Felice) e Poesia Sui Sette Vizi (2017, Ed. StreetLib).

Comments are closed.